Giovedi 18 Aprile 2019
Menu Principale
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home
Notizie flash


Anno 2004 PDF Stampa E-mail
 

Rinnovo delle cariche sociali

Elezione del Consiglio Direttivo, del Direttore e della Giunta Esecutiva

 

Il primo aprile l’Assemblea dei Soci Aderenti alla Sezione Territoriale di Pescaglia si è riunita e ha eletto il Consiglio Direttivo della Sezione che è risultato così composto: Dante Bandieri, Mario Betti, Giuliano Bianchi, Palmiro Bini, Angelo Frati, Massimo Giambastiani, Fabiano Giannecchini, Michele Iconomidis, Alberto Marchi, Franca Mechini, Umberto Palagi, Pia Perfetti, Simone Ragagli, Carla Ricci Simonetti, Donatella Valentini. E’ inoltre stato inserito quale Consigliere di diritto Giuseppe Lenzi, Commissario Onorario, Socio Fondatore e primo Presidente della Sezione.

Il Consiglio Direttivo, riunitosi immediatamente al termine dell’Assemblea, ha confermato Umberto Palagi nella carica di Direttore della Sezione.

Il Direttore ha poi provveduto alla nomina della Giunta Esecutiva, che è risultata così composta: Umberto Palagi Direttore, Fabiano Giannecchini Vice Direttore, Alberto Marchi Addetto Culturale, Simone Ragagli Addetto Stampa, Giuliano Bianchi Segretario. Inoltre Massimo Giambastiani e Donatella Valentini sono stati nominati Addetti alla Didattica.

 

 

Conferenza

Vita quotidiana a Pescaglia (31 luglio)

 

Nella Sala del Museo del Castagno di Colognora, il 31 luglio alle ore 21, la Sezione ha organizzato una Conferenza dal titolo Vita quotidiana nel Medioevo a Pescaglia, nel corso della quale Elga Battaglini ha illustrato l’organizzazione, gli usi e le consuetudini di popolazioni che, pur tra le difficoltà che talora toccavano la stessa sussistenza, vivevano in un contesto naturale molto organico ed equilibrato.

 

 

Mostra

Pittori di Icone (15 e 16 agosto)

 

Il 15 agosto, in collaborazione con la Comunità di San Rocco in Turrite, la Sezione ha organizzato una Mostra di pittura di icone degli allievi del corso di iconografia guidato dal maestro Andrea Tebbi presso l’Istituto “N. Stesone” di Pisa. Hanno esposto le proprie opere, oltre alla prof. Franca Chiocca, Claudia Coli, Silvia Ferro, Rita Giannini, Mauro Terziani, Valeria Tronchetti, Franco Simi, Fernanda Giacchetti. La manifestazione ha riscosso un notevole successo e ha fatto registrare una numerosa affluenza di pubblico. Ai visitatori è stata offerta una pubblicazione dal titolo:Il Volto della Madre. Pescaglia 1644 - 2004, realizzata in collaborazione con la scuola diocesana di formazione teologica, per ricordare i 360 anni della pittura del quadro della Madonna delle Solca.

All’interno dell’iniziativa si sono tenuti in particolare due interventi: il primo è stato costituito da una introduzione storica di Umberto Palagi che nell’occasione ha presentato anche il restauro di due quadri seicenteschi della Chiesa di San Rocco in Turrite e il secondo ha coinciso con la presentazione di un’articolo di Mauro Lucchesi dal titolo:La Madre di Dio nell’iconografia orientale.

 

 

Incontro e Pubblicazione

Don Aldo Mei: solo per amore (4 agosto)

 

La Sezione di Pescaglia nella sera del 4 agosto ha curato l’organizzione della commemorazione del 60° anniversario del martirio di don Aldo Mei. Presenti alla celebrazione autorità civili e militari dei Comuni di Pescaglia e Capannori e della Provincia di Lucca.

Don Aldo Mei: solo per amore! Sessanta anni dopo il martirio è il titolo della pubblicazione, realizzata in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana. All’interno si trova la Prefazione di Enrico Cecchetti, Vice Presidente del Consiglio Regionale della Toscana, quindi vi è il saluto dell’Arcivescovo di Lucca mons. Bruno Tommasi e i testi delle conferenze tenute su don Aldo Mei: la prima tenuta da don Lenzo Lenzi il 5 settembre 2001 e l’altra da Fratel Arturo Paoli il 14 settembre 2003. L’introduzione e un breve profilo biografico sono del Direttore della Sezione di Pescaglia, Umberto Palagi; in conclusione è riportato il celebre testamento del Sacerdote martire.