Sabato 16 Dicembre 2017
Menu Principale
Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia
Iscrizione al sito
Utenti in linea
No
Dona all'ISL

Se vuoi poi fare una donazione

Amount: 

Powered by OSTraining.com

Home Storia e Cultura Estera in Lucchesia
Notizie flash
Storia e Cultura Estera in Lucchesia
Anno 2005 PDF Stampa E-mail
 

Riorganizzazione Sezione

Mandato per la riorganizzazione

In conseguenza di trasferimenti della maggior parte dei Soci Stranieri Aderenti alla Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia che, come è noto, tra le sue attività ha anche il compito della gestione del Cimitero Anglicano dei Bagni di Lucca, il Presidente, nel mese di ottobre 2005, ha affidato all’architetto Virgilio Petrocchi, residente in Lucca, brasiliano, di origine lucchese, da alcuni anni rientrato in Lucca, l’incarico di avviare il procedimento di riattivazione della Sezione, attraverso la costituzione di un nuovo Consiglio Direttivo.

 

Convenzione

Gestione e conservazione del Cimitero Protestante

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, nel rispetto della Convenzione stipulata con il Comune di Bagni di Lucca, ha svolto la ordinaria attività in relazione alla gestione del Cimitero Inglese, interessandosi affinché sia tenuto pulito, quindi visitabile. Per soddisfare le molte richieste di Gruppi e singole persone, la Sezione ha offerto la disponibilità all’apertura del Monumento particolarmente nei giorni di sabato e di domenica, comunque da concordare.

 
Anno 2004 PDF Stampa E-mail
 

Rinnovo delle cariche sociali

Elezione del Consiglio Direttivo, del Direttore e della Giunta Esecutiva

 

L’Assemblea dei Soci Aderenti alla Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, riunita presso la Sala della Biblioteca “G. Fambrini”, in presenza del Presidente dell’Istituto, preso atto della situazione che si è venuta a creare negli ultimi tempi a seguito del trasferimento dall’Italia ad altro Stato di alcuni Membri del Consiglio e della prematura scomparsa di Angela Owens, ha ritenuto opportuno procedere alla nomina delle Cariche Sociali in forma transitoria, in attesa di una ricostituzione.

A seguito delle operazioni di voto il Consiglio Direttivo della Sezione è risultato composto dai seguenti Soci: Laura Giambastiani, Mario Marchi, Susan Jarman, Charles Nicholl, Andrea Centoni

Il Consiglio Direttivo ha successivamente assegnato a Laura Giambastiani la carica di Direttore della Sezione, con il compito di seguire la gestione ordinaria e di coordinare le procedure per la nomina di un nuovo Consiglio.

Il Direttore ha provveduto quindi a nominare gli altri membri della Giunta Esecutiva che è risultata così composta: Laura Giambastiani Direttore, Charles Nicholl Vice Direttore, Susan Jarman Addetto Culturale, Mario Marchi Addetto Stampa, Andrea Centoni Segretario.

 

 

Giornata di studi

La Biblioteca Ian Grennlees e l’Archivio Postunitario (27 maggio)

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia e la Sezione di Bagni di Lucca hanno collaborato con la Provincia di Lucca, la Regione Toscana, il Comune di Bagni di Lucca e il Consolato Britannico di Firenze nell’organizzazione di una Giornata di Studi avente ad oggetto La Biblioteca Ian Greenlees e l’Archivio Postunitario: due risorse culturali a Bagni di Lucca che si è tenuto nella Chiesa Inglese il 27 maggio alle ore 15,30.

L’incontro ha avuto la seguente articolazione: in apertura si sono avuti gli interventi del Sindaco di Bagni di Lucca Antonio Contrucci, del Consigliere Campani in rappresentanza del Presidente della Provincia di Lucca Andrea Tagliasacchi, del Console Britannico a Firenze Moira A. Macfarlane, di Susanna Giaccai della Regione Toscana e di Gianna Benetti della Provincia di Lucca.

Successivamente, affrontando aspetti più strettamente tecnici, sono intervenuti Giorgio Gregni, Catalogatore; Frank Samuel Stych in rappresentanza di Mark Roberts del British Institute di Firenze, Sandra Pieri della Sovrintendenza Archivistica per la Toscana, Roberta Antonelli dell’Istituto Storico Lucchese e Laura Giambastiani, Direttore della Sezione di Cultura Estera in Lucchesia che ha anche coordinato la giornata.

Un foltissimo pubblico ha seguito con molto interesse le diverse comunicazioni che hanno portato notizie significative per la conoscenza di queste due realtĂ  culturali presenti sul territorio.

 

 

Convenzione

Gestione e conservazione del Cimitero Protestante

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, nel rispetto della Convenzione stipulata con il Comune di Bagni di Lucca, ha svolto durante l’anno la ordinaria attività in relazione alla gestione del Cimitero Inglese, interessandosi affinché sia tenuto pulitoe che quindi possa essere presentabile per i visitatori. Per soddisfare le molte richieste di Gruppi e di singole persone, la Sezione ha offerto la disponibilità all’apertura del Monumento particolarmente nei giorni di sabato e di domenica.

 
Anno 2003 PDF Stampa E-mail
 

Cariche Sociali

Situazione Consiglio Direzione e Giunta Esecutiva

 

In considerazione della particolare natura di questa Sezione Speciale per la quale il Consiglio Direttivo deve essere composto in prevalenza da Stranieri residenti o domiciliati a Lucca, si rileva che spesso situazioni oggettive collegate con i naturali spostamenti delle persone interessate hanno prodotto vuoti istituzionali che, per la loro reintegrazione, si richiedono spesso ampi tempi.

Dopo la forzata uscita dal Consiglio del Direttore Andreas Prindl, altri membri hanno dovuto lasciare la Sezione, pur rimanendo strettemente collegati con le iniziative dell’Istituto. Il Presidente dell’Istituto, considerato il particolare momento, durante il mese di febbraio aveva ritenuto opportuno affidare al Consigliere Angela Owens il compito di verificare la possibilità di ricostruire il Consiglio, contattando persone tra quelle presenti stabilmente nel territorio lucchese. Angela Owens, irlandese di origine, ma lucchese di adozione, avendo scelto la città di Lucca quale residenza da molti anni, molto legata all’Istituto Storico Lucchese, si mise subito in attività e, proprio mentre stava ricostruendo il nuovo Consiglio, purtroppo, il 6 novembre di questo anno ci ha lasciato.

 

 

Conferenza

Cenni storici sul Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca (11 maggio).

 

Nell’ambito della V Settimana della Cultura, il giorno 11 maggio nel Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca, la Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Bagni di Lucca ha organizzato un incontro che, aperto con alcune parole di saluto dell’Assessore all’Ambiente Antonio Bianchi, ha visto quale Relatore Laura Giambastiani, Vice Direttore della Sezione, che ha illustrato al folto pubblico presente il tema Cenni storici sul Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca, mettendo in evidenza alcuni dei più illustri personaggi che si trovano sepolti in questo sito e che sono stati, per l’occasione, oggetto di particolari ricerche

Dopo la Conferenza, la Relatrice ha guidato gli intervenuti alla visita del Cimitero.

 

 

Visite a Bagni di Lucca

Autorità provenienti dal Consolato e dallìIstituto Britannico di Firenze (20 giugno).

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, unitamente al Comune di Bagni di Lucca, ha ricevuto la Direttrice dell’Istituto Britannico di Firenze Christine Wilding, che era accompagnata da Jane Roberts, Bibliotecaria della Windsor Castle Library, autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e di carattere storico e da Christine Ferdinand, Bibliotecaria della Magdalene College New Library dell’Università di Oxford.

Le illustri Ospiti, condotte da Laura Giambastiani, Vice Direttore della Sezione e dal Vicesindaco Graziana Tintori, hanno visitato la Biblioteca Comunale che ospita l’imponente Donazione libraria Greenlees, personaggio di rilievo che per molti anni ricoprì la carica di Direttore dell’Istituto Britannico di Firenze. In tale sede si è verificato anche l’arrivo del Console Britannico a Firenze Moira McFarlane e tutti insieme si sono recati a visitare il Bagno alla Villa e il Cimitero Inglese.

L’incontro è stato l’occasione per rinsaldare i rapporti di amicizia e di collaborazione dell’Istituto Storico Lucchese e del Comune di Bagni di Lucca con il Consolato Britannico e con l’Istituto Britannico di Firenze.

 

 

Visita Guidata

Conoscere i Bagni di Lucca (6 luglio)

 

La Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, la Sezione di Bagni di Lucca e il Comune di Bagni di Lucca hanno organizzato una iniziativa consistente in una Visita Guidata alla cittadina termale per conoscerne la storia, i monumenti e le bellezze naturali che l’hanno resa famosa. Il ritrovo è stato fissato per le ore 10 al Ponte del Diavolo, la vera porta della Valle; i partecipanti hanno poi visitato il Ponte delle Catene a Fornoli, il Casinò, lo Stabilimento Termale Jean Varraud per apprezzare le cure e i trattamenti di estetica praticati nel “Centro Ouida”, la zona termale di Bagno alla Villa con le dimore che hanno ospitato nei secoli personaggi famosi, le Piscine Termali, la Chiesa Anglicana, il Cimitero Anglicano recentemente restaurato, il Circolo dei Forestieri e il Teatro Accademico.

Hanno effettuato l’attività di accompagnamento Laura Giambastiani dell’Istituto Storico Lucchese e Antonio Bianchi Assessore all’Ambiente del Comune.

 

 

 

Giornata di Studio

La Cultura Estera e il Cimitero Anglicano ai Bagni di Lucca (7 agosto).

 

Il 7 agosto, nei locali della Chiesa Inglese, la Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia ha organizzato una Giornata di Studio su La Cultura Estera e il Cimitero Anglicano ai Bagni di Lucca. Alla Manifestazione erano presenti il Sindaco di Bagni di Lucca Antonio Contrucci, il Console Britannico a Firenze Moira Macfarlane, Alessandro Antonelli Presidente del Rotary Club di Lucca, Guglielmo Malchiodi Soprintendente per i Beni A.P.P.S.A.D. in Pisa, Antonio Romiti Presidente dell’Istituto Storico Lucchese. Dopo i saluti delle Autorità, Marco Paoli, Direttore della Biblioteca Statale di Lucca ha presentato il volume Il Cimitero Anglicano ai Bagni di Lucca pubblicato a cura della Sezione Speciale di Storia della Tanatologia.

Al termine della presentazione, coordinati da Alessandro Antonelli, hanno esposto il loro contributo Rita Mazzei, dell’Università di Firenze su I Bagni come risorsa diplomatica della Repubblica di Luca nel Cinquecento e Renato Risaliti, dell’Università di Firenze su Visitatori russi ai Bagni di Lucca e dintorni, nella prima metà dell’Ottocento.

Dopo le relazioni, è stata presentata una Mostra di rilievi e fotografie, relativa allo stato attuale degli ornamenti di ferro a corredo dei monumenti funebri del Cimitero Anglicano. La Mostra, curata da Andrea Centoni. La giornata ha riscosso un notevole interesse da parte del folto pubblico.

 

 

Convenzione

Gestione e conservazione del Cimitero Protestante

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, nel rispetto della Convenzione stipulata con il Comune di Bagni di Lucca, ha svolto la ordinaria attività in relazione alla gestione del Cimitero Inglese, interessandosi affinché sia tenuto pulito in vista della sua fruizione. Per soddisfare le molte richieste di Gruppi e singole persone, la Sezione ha offerto la disponibilità all’apertura del Monumento particolarmente nei giorni di sabato e di domenica, in appuntamenti comunque da concordare.

 
Anno 2002 PDF Stampa E-mail
 

visita

Luoghi e percorsi alfieriani (14 aprile).

 

La Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, la Sezione di Bagni di Lucca e il Comune di Bagni di Lucca hanno accolto i partecipanti al Convegno di Studi Alfieriani che si è svolto alla Scuola Normale Superiore di Pisa nei giorni 13 e 14 aprile, organizzato dall’Associazione Internazionale Toscani nel Mondo presieduta da Giuseppina Rossi. Il gruppo è giunto a Bagni di Lucca il giorno 14 aprile nel primo pomeriggio ed è stato accolto da Laura Giambastiani, Vice Direttore della Sezione di Storia e Cultura Estera, da Massimo Betti, Direttore della Sezione di Bagni di Lucca e da Antonio Bianchi Assessore all’Ambiente del Comune di Bagni di Lucca; successivamente i presenti hanno visitato i luoghi alfieriani presenti nella località.

 

 

Incontro culturale

Consuntivo dei restauri al Cimitero Protestante (21 giugno).

 

Il 21 giugno, in collaborazione con il Comune di Bagni di Lucca e Rotary Club di Lucca, la Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia ha organizzato un Incontro con lo scopo di presentare alla cittadinanza il primo dei restauri effettuati nel Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca, che è stato reso possibile, per iniziativa dell’Istituto Storico Lucchese, grazie al sostanziale contributo del Rotary Club di Lucca e con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Bagni di Lucca. L’intervento di maggior significato ha avuto ad oggetto il restauro totale della Cappella Centrale del Cimitero, con il rifacimento del tetto e con il ripristino delle strutture esterne ed interne. I lavori sono stati condotti sotto la direzione di Maurizia Adriani, Funzionario Ispettore della Soprintendenza di Pisa, seguendo il progetto degli architetti Arianna Tolomei e Ilaria Garibaldi.

Nel corso dei lavori sono stati effetuati, ad opera di Virgilio Contrucci, interventi di restauro ad alcuni arredi, ovvero al Pulpito e al Catafalco.

L’Incontro ha visto i seguenti interventi: Antonio Contrucci, Sindaco di Bagni di Lucca. - Moira Macfarlane, Console Britannico in Firenze. - Gianfranco Pachetti, Presidente del Rotary Club di Lucca. - Pierluigi Lazzerini, Presidente della Commissione Progetti del Rotary Club di Lucca. - Guglielmo Maria Malchiodi, Soprintendente per i Beni A.P.P.S.A.D. a Pisa. - Maurizia Adriani, Funzionario della Soprintendenza per i Beni A.P.P.S.A.D. in Pisa. - Charles Nicholl, in rappresentanza del Direttore della Sezione di Storia e Cultura Estera dell’I.S.L. - Paolo Conforti, in rappresentanza del Rotary Club di Parma. - Gabriele Morolli, Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Architettura. Ha concluso la giornata Antonio Romiti, Presidente dell’Istituto Storico Lucchese, il quale ha svolto anche la funzione di coordinamento tra i diversi relatori.

Al termine della manifestazione è stata effettuata una visita guidata al Cimitero nel corso della quale gli Architetti Tolomei e Garibaldi hanno presentato i risultati degli interventi di restauro.

 

 

AttivitĂ 

Visita dal Console Americano al Cimitero (25 giugno)

 

Poiché a causa di imprevisti impegni il Console Americano a Firenze, Daria Hollowell non aveva potuto essere presente alla manifestazione del 21 giugno scorso, la stessa ha ritenuto opportuno effettuare una visita ufficiale a Bagni di Lucca, per prendere visione dei recenti interventi di restauro al Cimitero Protestante.

Nel corso dell’ìncontro, che ha avuto luogo il 25 giugno, il Console è stato ricevuto dal Sindaco del Comune Antonio Contrucci, dal Vice Direttore della Sezione Laura Giambastiani e dal Delegato del Rotare Club di Lucca, l’imprenditore Mariano Fontanini. L’incontro si è concluso con l’illustrazione degli interventi strutturali da parte degli architetti Arianna Tolomei e Ilaria Garibaldi e con l’affermazione da parte del Console che “anche per i nostri turisti americani è utile sapere che esiste uno stretto collegamento fra l’Italia ed il loro Paese, anche attraverso luoghi come questo Cimitero”.

 

 

Visite Guidate

Conoscere i Bagni di Lucca (28 luglio e 22 settembre)

 

La Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, la Sezione di Bagni di Lucca e il Comune di Bagni di Lucca hanno organizzato una iniziativa consistente in una visita alla cittadina termale per conoscerne la storia, i monumenti e le bellezze naturali che l’hanno resa famosa. Il ritrovo è stato fissato per le ore 10 al Ponte del Diavolo, la vera porta della Valle; i partecipanti hanno poi visitato il Ponte delle Catene a Fornoli, il Casinò, lo Stabilimento Termale Jean Varraud per apprezzare le cure e i trattamenti di estetica praticati nel “Centro Ouida”, la zona termale di Bagno alla Villa con le dimore che hanno ospitato nei secoli personaggi famosi, le Piscine Termali, la Chiesa Anglicana, il Cimitero Anglicano recentemente restaurato, il Circolo dei Forestieri e il Teatro Accademico.

Hanno effettuato l’attività di accompagnamento Laura Giambastiani dell’Istituto Storico Lucchese e Antonio Bianchi Assessore all’Ambiente del Comune.

 

 

Convenzione

Gestione e conservazione del Cimitero Protestante

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia ha svolto attività in relazione alla gestione del Cimitero Inglese ai Bagni di Lucca, interessandosi affinché sia tenuto pulito e quindi visitabile. Per soddisfare le molte richieste di Gruppi e di singole persone, la Sezione ha offerto la disponibilità all’apertura del Monumento particolarmente nei giorni di sabato e di domenica.

 

 

Dimissioni

Dimissioni del Direttore della Sezione

 

Il Direttore della Sezione Andreas Prindll, avendo stabilito per motivi di lavoro la propria residenza e la propria abitazione in altro Stato Straniero e molto distante dall’Italia, trovandosi nella impossibilità di continuare a seguire le attività sociali, nel mese di novembre ha rassegnato le dimissioni dalla carica. Il Consiglio Direttivo, nell’accettarle, ha espresso il più vivo ringraziamento al prof. Andreas Prindl per l’impegno e per la disponibilità offerta in questi anni.

 
Anno 2001 PDF Stampa E-mail
 

Invito

Invito al Presidente degli U.S.A. (29 marzo).

 

La Sezione di Storia e Cultura Estera in Lucchesia ha partecipato, assieme alla Sede Centrale e ad altre istituzioni all’iniziativa consistente nell’invito al Presidente degli Stati Uniti a venire a visitare il Cimitero Anglicano di Bagni di Lucca, ove si trovano le spoglie mortali di Rose Elisabeth Cleveland, sorella del 22° Presidente degli Stati Uniti, Grover Cleveland. La richiesta non ha avuto esito positivo, ma ci è sembrato opportuno ricordarla.

 

 

Conferenza Stampa

Il Cimitero Protestante (14 dicembre).

 

Il giorno 14 dicembre, la Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia, allo scopo di meglio illustrare le sue finalità, ha presentato un concreto e fattibile progetto per il recupero del Cimitero Protestante. Si tratta di una proposta, articolata in più tempi, che può essere soddisfatta se vi sarà il contributo di più soggetti pubblici e privati. A tale fine è stata organizzata una conferenza stampa alla quale hanno attivamente partecipato: Antonio Contrucci, Sindaco del Comune di Bagni di Lucca, Antonio Romiti, Presidente dell’Istituto Storico Lucchese, Charles Nicholl, Consigliere della Sezione, Gianfranco Pachetti, Presidente del Rotary Club di Lucca, Pier Luigi Lazzerini, Consigliere del Rotary Club di Lucca, Francesco Cecati e Maurizia Adriani della Sovrintendenza di Pisa e inoltre gli Architetti Arianna Tolomei e Ilaria Garibaldi, all’opera delle quali si deve la progettazione del restauro del Cimitero Protestante di Bagni di Lucca previsto in forma parziale per il 2002 e in forma continuativa per gli anni successivi.

Il primo intervento di restauro del Cimitero Protestante dovrebbe aver luogo grazie al contributo del Rotary Club di Lucca e dovrebbe riferirsi alla ristrutturazione della Cappella Centrale, attualmente in stato di estremo degrado e pericolante, in quanto non più protetta dal tetto. Questo primo segnale di salvaguardia, se andrà a buon fine, consentirà a questo Monumento di tornare ad essere un patrimonio fondamentale per lo sviluppo turistico e la memoria storica di tutto il territorio: non si dimentichi infatti che l’origine del Cimitero è dipendente da una esplicita autorizzazione rilasciata dal Duca di Lucca, Carlo Lodovico di Borbone.

 

 

Convenzione

Gestione e conservazione del Cimitero Protestante

 

La Sezione Speciale di Storia e Cultura Estera in Lucchesia ha svolto attività in relazione alla gestione del Comitero Inglese ai Bagni di Lucca, interessandosi a che il monumento sia tenuto pulito e quindi visitabile. Per soddisfare le molte richieste di Gruppi e di singole persone, la Sezione ha offerto la disponibilità all’apertura del Monumento particolarmente nei giorni di sabato e di domenica.

Il Vice Direttore della Sezione Laura Giambastiani, per delega del Direttore impossibilitato a presenziare, ha seguito organizzativamente tali iniziative assieme a alcuni Consiglieri della Sezione.